"passo la vita fuggendo dalla mia ignoranza"
NON CAPISCO...E NON MI ADEGUO!!!
su questo blog non si pubblicano commenti anonimi

mercoledì 22 marzo 2017

SPIKE CERCA(VA) UN'ADOZIONE DEL CUORE


Il tempo passa e SPIKE non ha ancora trovato una famiglia che possa accoglierlo. 
Non possiamo resistere ancora per molto, occorre trovargli urgentemente una collocazione degna. 
Attualmente è in stallo presso un’amica di mia figlia, ma non potrà rimanerci per molto tempo.
Entro venerdì 24 marzo dovremo spostarlo perché chi lo tiene attualmente mancherà per diverso tempo. 
E non abbiamo la minima idea di dove spostarlo. 

Non sappiamo più come fare. 
Noi non possiamo tenerlo, abbiamo altri due cani in casa e non abbiamo un giardino di esclusiva proprietà.
È un Amstaff di un anno e mezzo circa, che per giorni ha gironzolato vicino casa mia. All’inizio abbiamo creduto che si fosse smarrito e abbiamo cercato di rintracciarne i proprietari. Adesso ne sappiamo qualcosa in più: i suoi padroni non lo vogliono. 
Non sappiamo di chi sia, gironzolava qua intorno e noi gli abbiamo dato da mangiare per un po’ di tempo, poi è sparito. Ma se volete potete tenerlo voi!” 
Forse è meglio così. Un cane del genere ancora senza microchip ad un anno di età, poteva essere destinato solo ad attività illecite, probabilmente combattimenti tra cani. 
Ma è troppo buono, nessun segno di aggressività. È in ottima salute. 
La museruola è stata messa per precauzione.
Si è fatto prendere, mettere in macchina, portare dal veterinario. Si è fatto mettere le mani in bocca, ha visto altri cani senza mostrare segni di nervosismo. 
Non era adatto ai probabili fini criminali dei suoi ex-padroni. E non merita di pagare per la sua bontà, per non essere adatto a soddisfare le perversioni di gente indegna di esistere. 

Aiutateci a trovargli una collocazione degna.

Chi fosse seriamente (e ONESTAMENTE) interessato può contattarmi al 3286984419, oppure tramite email:  pasplaca@gmail.com. O anche sul mio profilo Facebook.


Aggiornamento: 
Spike ha trovato una bellissima famiglia che lo ha adottato e certamente saprà trattarlo degnamente. Grazie a tutti quelli che si sono interessati. 

Nessun commento:

Posta un commento