"passo la vita fuggendo dalla mia ignoranza"
NON CAPISCO...E NON MI ADEGUO!!!
su questo blog non si pubblicano commenti anonimi

mercoledì 15 giugno 2011

Il caso BANDAFALO'

immagine da LiberaReggio.org
Un altro dei casi incomprensibili della nostra città e provincia: il recente  sequestro del lido Bandafalò, una porzione di spiaggia recuperata e riconsegnata alla cittadinanza da parte dell'Associazione Bandafalò di Villa San Giovanni. Un'Associazione impegnata nel sociale con varie iniziative in Italia ed all'estero, con l'iniziativa "Bandafalò for Africa". Secondo l'accusa, i volontari dell'associazione in combutta con l'ufficio urbanistica del comune di Villa San Giovanni, avrebbero emesso atti falsi e viziati da incompetenza al fine di realizzare uno stabilimento balneare commerciale, camuffandolo per una Onlus a favore del territorio villese e di vari progetti benefici in Costa d'Avorio; inoltre l'area utilizzata per il lido sarebbe  molto superiore a quella che il comune di Villa San Giovanni ha dato in concessione all'Associazione. In questo video da Telereggio News del 14 giugno 2011 l'intervista ad Antonio Oppedisano, presidente di Bandafalò. Dove si concretizzi l'aspetto commerciale dell'attività di Bandafalò non è al momento dato sapere, visto che il servizio offerto dal Lido è praticamente gratuito e i ricavi  derivanti dal chiosco interno al lido sono destinati alle missioni umanitarie ed a coprire le spese.

1 commento:

  1. mi piacerebbe sapere se hanno mai disturbato qualche cementificatore abusivo che ha devastato la costa....

    RispondiElimina