"passo la vita fuggendo dalla mia ignoranza"
NON CAPISCO...E NON MI ADEGUO!!!
su questo blog non si pubblicano commenti anonimi

mercoledì 10 marzo 2010

La buca "highlander".

La buca nella sede stradale che vi propongo si trova ormai stabilmente  (la foto sopra è del 15 febbraio scorso) in via Francesco Fiorentino a Reggio Calabria ed ha una inquietante caratteristica, è una "buca-highlander"; praticamente resuscita ogni volta che viene uccisa, e riprende la sua  destabilizzante funzione più vigorosamente di prima. Non avendo una testa e non potendo essere quindi eliminata definitivamente con il taglio della stessa, prevedo che sopravviverà alla "qualificata e tenace" azione dei tecnici preposti alla sua eliminazione, e probabilmente anche ai tecnici stessi. Dopo mesi di interventi inutili, con i tecnici della "Multiservizi" risoluti a riempire di sabbia ed altri materiali inerti la buca e poi coprire la  sabbia di asfalto, e con la buca che sistematicamente ricompare senza allargarsi di un centimetro, ma sempre con l'aspetto di una voragine senza fondo, ieri l'ennesimo intervento, che stavolta sarebbe dovuto essere "decisivo" stando a quanto ho sentito affermare da uno degli specialisti della "Multiservizi"; "l'asfalto si rinforzerà sempre di più con il passaggio delle autovetture, fino a diventare durissimo", diceva il tecnico alla gentile vigilessa che  ne aveva richiesto l'intervento. Ho scattato alcune fotografie del risultato dell'intervento. 
Oggi sono tornato sul posto e nonostante me lo aspettassi visti i precedenti, sono comunque rimasto a bocca aperta: in un giorno la buca è risorta anche questa volta con la medesima circonferenza, ed anche questa volta con l'aspetto di una voragine senza fondo. 
Ora mi domando: ma è mai possibile che chi di dovere non capisca che il problema non si risolverà mai cercando di riempire una specie di pozzo che si è creato con lo scorrimento delle acque piovane e che probabilmente ha messo in contatto la parte in vista della buca con chissà quale anfratto del sottosuolo? Possibile che non si capisca che permanendo tale condizione a lungo andare potrebbero crearsi altre voragini in qualsiasi parte della sede stradale, non necessariamente piccole come quella di cui parliamo oggi?  E per finire: chi paga tutti gli interventi inutili della Multiservizi?...Ah! Dimenticavo...quest'altra fotografia è estratta da Google Street View, che ha effettuato le riprese a Reggio Calabria due anni fa.

Nessun commento:

Posta un commento