"passo la vita fuggendo dalla mia ignoranza"
NON CAPISCO...E NON MI ADEGUO!!!
su questo blog non si pubblicano commenti anonimi

mercoledì 2 dicembre 2009

Esternazioni fuorionda, o comunicazioni di servizio?


Premesso che per esternazione si intende la comunicazione ad altri del proprio pensiero, e che a mio parere per essere pubblica deve essere voluta ed autorizzata, non saprei come definire le opinioni che il Presidente della Camera Fini ha esposto in privato al Procuratore Trifuoggi. Ma secondo me non sono esternazioni nel senso esatto del termine. Ho una certa esperienza di convegni e di pubbliche assemblee per aver ricoperto in passato incarichi sindacali di livello nazionale, e personalmente non mi sognerei mai di parlare privatamente con un altro interlocutore vicino ad un microfono, conscio del fatto che lo stesso potrebbe essere aperto in qualsiasi momento e, se non altro, disturbare l’andamento dei lavori. Per questo mi sembra strano che un personaggio che di esperienza in merito ne ha da vendere possa essere caduto in un errore così banale. Tra l’altro non capisco come possa essere che un microfono inserito in un circuito atto ad amplificare ed a registrare contemporaneamente l’intervento dell’oratore possa essere aperto, diciamo, “parzialmente”. Cioè, nel caso in cui per errore il microfono fosse rimasto aperto, il discorso di Fini con il procuratore Trifuoggi sarebbe stato amplificato per tutti e si sarebbe sovrapposto a quello in corso al momento. Guarda caso, invece, il discorso tra Fini e Trifuoggi è stato “solo” registrato, ma non è stato sentito in sala; ed è stato registrato, badate bene, su un record diverso da quello del momento, perché nel frattempo c’era un intervento in corso, di cui esiste una registrazione pura, senza in sottofondo le “esternazioni” di Fini. Intendiamoci, la cosa è tecnicamente possibile, ma non per sbaglio: il tecnico deve intervenire volutamente per ottenere quel risultato. Quindi: poiché è buona norma evitare di parlare vicino ai microfoni spenti (e se lo so io figuriamoci Fini) ed è poco probabile che il microfono sia rimasto acceso per sbaglio, ne deriva che……!

Nessun commento:

Posta un commento