"passo la vita fuggendo dalla mia ignoranza"
NON CAPISCO...E NON MI ADEGUO!!!
su questo blog non si pubblicano commenti anonimi

domenica 24 gennaio 2010

Confusione mentale - 3


La cosa più grave di questa escalation di "corbellerie" snocciolate dai vari ministri del governo Berlusconi è che chiaramente essi pensano di avere a che fare con un popolo di deficenti. Non si può spiegare altrimenti l'ultima dichiarazione del ministro "alla confusione mentale" Brunetta, che propone di tagliare le pensioni di anzianità per dare 500 euro ai giovani. E sembra, almeno a quanto dice lui stesso, che il ministro Tremonti sia d'accordo. La maggioranza lo difende nel solito modo: «Contro le proposte di Brunetta si è levata un’assemblea di immobilisti e conservatori, di comunisti ideologici, verdi del no a tutto, sindacalisti desiderosi di mantenere una società ingessata» ha commentato il portavoce del PDL Capezzone. Il brutto vizio di classificare chi non la pensa come loro non se lo vogliono togliere. Come non si vogliono togliere il vizio di rimangiarsi quello che hanno appena detto: sulla legge per cacciare i giovani da casa a 18 anni, adesso Brunetta ha detto che "era una provocazione". La vera provocazione sono loro con i loro comportamenti offensivi verso l'intelligenza del popolo.

Nessun commento:

Posta un commento